Ictus, al via campagna regionale

Conoscere i sintomi dell'ictus per riuscire a intervenire in tempi brevi perché, grazie alle nuove cure, se si interviene entro le 4 ore e mezzo è addirittura possibile veder regredire totalmente i sintomi. In Liguria ogni anno ci sono 4.500 nuovi casi di ictus, mediamente 12 casi ogni giorno, ma secondo un'indagine il 30% delle persone non sa cosa sia un ictus, l'80% sa che occorre chiamare subito i soccorsi se si viene colpiti da ictus, ma il 20% non sa riconoscerne i sintomi. Per questo motivo ha preso il via P.R.E.S.T.O, la campagna informativa regionale per aumentare la conoscenza nella popolazione dei sintomi dell'ictus e favorire così un accesso più tempestivo ai Pronto Soccorso. "Abbiamo chiamato così la campagna oltre che per sottolineare che non si deve perdere tempo - spiega Massimo Del Sette, direttore di Neurologia al Galliera e presidente di Alice onlus - anche perché ogni lettera suggerisce un sintomo".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Settimanale L'Ancora
  2. Alessandria News
  3. Alessandria News
  4. Alessandria News
  5. Alessandria News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montaldo Bormida

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...